Progetto

Progetto di valorizzazione della creatività giovanile in relazione alle professioni legate alle arti visive, alla musica e alla multimedialità.

Conservatorio di Musica “Cesare Pollini”, Padova Musica – Sweet Basil, Gooliver – Realizza il tuo corto, Audio Innova, Istituto alberghiero “Pietro d’Abano”, Talent Lab.

Con il contributo di Regione del Veneto.

Il progetto NEET@WORK abbina all’allestimento di prodotti artistici percorsi di formazione ad accesso gratuito e attività di documentazione confezionati in modo da creare opportunità di incremento del proprio curriculum/portfolio e qualificare il complesso dell’iniziativa come buona pratica, spendibile in numerose aree.

Il fondamento del progetto è costituito da una produzione teatrale completa delle musiche di scena: la realizzazione del supporto multimediale (DVD) comprensivo di un ampio apparato documentativo è integrata in una serie di laboratori di carattere professionalizzante aperti a giovani tra i 15 e i 30 anni.

L’intero materiale di produzione viene mediato su repository accessibile ai partecipanti e valorizzato sul sito del progetto, dove trovano spazio anche gli sviluppi originali generati individualmente nella fase terminale: portfolio e iniziative autopromozionali sono integrati nella presentazione finale dei risultati, che avviene nella forma di spettacolo multimediale. L’evento finale è collegato a un concorso.

Parte rilevante nel progetto è assunta da sistemi mobili quali smartphone e tablet, spesso fonte di distrazione dal mondo reale per moltissimi giovani, qui invece elemento essenziale nella gestione dell’acquisizione e del trattamento del materiale multimediale e strumento di linguaggio condiviso.

Come dimostrato nei recenti orientamenti del settore editoriale, del giornalismo e dei settori della formazione, possono costituire strumento agile di documentazione dell’ambiente circostante e della maturazione individuale, veicolando esperienze e contenuti di interesse che vanno dal personale e individuale al professionale e generale.

1. Finalità

Il progetto si inserisce nel contesto delle politiche giovanili della Regione del Veneto, sostenute anche a livello nazionale dagli indirizzi espressi nell’intesa Stato/Regioni 101 CU del 17.10.2010, e sottese al progetto “Il Veneto riparte dai giovani: linee programmatiche per il nuovo sviluppo regionale” di cui al D.G.R. n. 1904/2011.

In tale contesto, segnato da un’epoca di forte instabilità e crisi economica, si è scelto di investire sull’arte e la creatività per non condannare le nuove generazioni all’appiattimento socio-culturale, ponendo – attraverso la capacità artistica e creativa giovanile – le basi per uscire dalla stagnazione economica attuale, come risposta allo spettro della disoccupazione e per la costruzione di percorsi di autonomia.

L’obiettivo generale di NEET@WORK è favorire il processo di inclusione e benessere sociale nella crescita personale dei giovani, attraverso interventi volti a stimolare la dimensione creativa e la capacità di innovazione. Ciò implica la sperimentazione di nuove tecnologie, la promozione di una formazione specifica nel settore culturale, l’implementazione di competenze riguardanti l’utilizzo di strumenti attuali e ampiamente accessibili con caratteristiche intrinseche di multidisciplinarità, adattabilità e trasferibilità. Incidendo positivamente sulle potenzialità personali, sulla cittadinanza attiva e sul consolidamento delle relazioni che gravitano attorno all’universo giovanile, tali elementi possono promuovere in maniera efficace l’autoimprenditorialità dei giovani e palesare i più opportuni percorsi rivolti alla ricerca di impiego.

Obiettivi specifici del progetto sono il miglioramento della capacità dei giovani di progettare il proprio futuro, la sperimentazione di nuove forme di comunicazione e di produzione culturale, lo sviluppo di competenze per favorire l’impiego professionale delle nuove tecnologie in ambito artistico-culturale, il rinforzo del senso di appartenenza alla comunità e al territorio, la cooperazione e lo scambio di esperienze dei giovani all’interno della rete sociale e culturale attivata.

Il progetto è realizzato da una rete di 10 partner pubblici e privati, di cui il Conservatorio di Musica “Cesare Pollini” di Padova è capofila.

2. Attività/Azioni

NEET@WORK intende offrire ai giovani destinatari in possesso dei requisiti definiti nel successivo art. 3 la possibilità di partecipare a percorsi gratuiti di formazione finalizzati all’acquisizione di nuove competenze in ambito audiovisivo, musicale e teatrale, rivolgendosi in particolare alla produzione, alla documentazione e alla comunicazione di contenuti per mezzo di tecnologie e strumenti innovativi.

Il progetto si sviluppa attraverso una serie di moduli di formazione – prevalentemente di tipo laboratoriale – che consentono ai partecipanti il riutilizzo delle competenze acquisite anche all’interno di altri contesti. Supportate da attività di coaching parallele e integrate alla formazione, le singole azioni entrano in relazione fra loro grazie ai processi di documentazione delle attività e di valorizzazione dei prodotti multimediali realizzati, che confluiranno in un evento finale collegato a un concorso con chiamata alle opere.

I dettagli dei singoli moduli di formazione e attività, come anche dei partner e del personale, sono consultabili sul sito internet del progetto.

3. Destinatari e requisiti di accesso

I percorsi proposti sono rivolti a giovani di età compresa tra i 15 e i 30 anni, residenti o domiciliati in Veneto e in possesso dei seguenti requisiti al momento dell’iscrizione:

  • non svolgere attività lavorativa regolata da contratto a tempo determinato o indeterminato
  • non svolgere attività di tirocinio
  • non essere iscritti a corsi di istruzione di grado secondario o universitario
  • non essere iscritti a corsi di formazione professionale rilascianti attestato o qualifica riconosciuta
  • avere una buona conoscenza della lingua italiana.

I requisiti di cui sopra andranno dichiarati in sede di pre-iscrizione online e dovranno poi essere sottoscritti in sede di avvio dei corsi.
Eventuali requisiti di accesso specifici sono definiti nelle descrizioni dei corsi consultabili online.

4. Modalità e termini di iscrizione

La pre-iscrizione ai singoli corsi si effettua unicamente online tramite la piattaforma Eventbrite, dove gli aspiranti in possesso dei requisiti di accesso (art. 3) possono registrarsi gratuitamente fornendo il proprio nome e indirizzo di posta elettronica. L’iscrizione verrà certificata in seguito in sede di avvio delle singole attività offerte dal progetto NEET@WORK, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Tutte le attività sono completamente gratuite per i partecipanti.

5. Avvio e conclusione delle attività

I percorsi formativi sono avviati a partire dal mese di novembre 2016, secondo un calendario specifico per ogni corso attivato, pubblicato sul sito del progetto. Tutte le attività si concluderanno entro il 30 giugno 2017.

6. Privacy e trattamento dei contenuti

Nel rispetto degli adempimenti previsti dalla normativa vigente, tutti i dati raccolti e i prodotti realizzati nell’ambito delle attività del progetto NEET@WORK potranno essere utilizzati liberamente dagli enti organizzatori e dai partner che potranno anche duplicarli, trattarli e diffonderli, unicamente per gli scopi direttamente connessi al progetto.